Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

I luoghi del mistero da visitare in Italia

 
 
In Italia esistono tanti luoghi che conservano mistero, che possono essere considerati particolarmente affascinanti per le curiosità e per le leggende che ruotano intorno ad essi. Il nostro Paese è ricco di luoghi strani e particolarmente curiosi. Li possiamo trovare in quasi tutte le regioni. Richiamano in noi quel senso di mistero che alberga nell’inconscio dell’individuo e ci seducono con le loro storie tutte da conoscere per scoprire ancora di più quanto meravigliose siano la nostra penisola e la cultura che gli uomini hanno saputo creare intorno ai suoi luoghi più belli.

 

Monastero di Torba

In pochi conoscono la particolarità intorno al Monastero di Torba. Si tratta di una struttura religiosa che è collocata a Torba, in provincia di Varese. In questo monastero della Lombardia è possibile ammirare degli affreschi religiosi di grande valore storico. Tra questi affreschi possiamo riconoscere alcune monache dipinte in processione.

La particolarità consiste nel fatto che queste suore sono dipinte senza i tratti del viso. La motivazione potrebbe essere che i tratti del volto sono scomparsi perché la pittura si è deteriorata a causa dell’umidità del luogo. Tuttavia intorno a queste monache senza volto è sorta una leggenda.

Si racconta che nel periodo in cui vennero realizzati gli affreschi tre suore siano state costrette a lasciare il monastero. L’opera rimase incompleta, ma le altre suore decisero di non completarla in attesa che ritornassero le consorelle. Il monastero dopo poco tempo venne abbandonato, quindi nessuno ebbe più la possibilità di ultimare il dipinto. La leggenda va proprio nei dettagli, affermando che ancora oggi le anime delle tre monache vagano per cercare di ritornare all’interno dell’affresco.

Italia, luoghi del mistero:Monastero di Torba
 

Italia, luoghi del mistero:Monastero di Torba

 

Il Castello di Moncalieri

In provincia di Torino, a Moncalieri, è conosciuto per essere il castello più infestato d’Italia. Numerose sono le leggende che affermano che ci siano moltissimi spiriti e fantasmi che ancora oggi vagano fra le stanze di questo maniero. Fra questi spiriti maledetti ci sarebbe anche un cavaliere templare. Sembra, secondo la leggenda, che questo cavaliere fosse l’amante di una giovane promessa in sposa al padrone del castello.

Un giorno il conte (proprietario del castello) scoprì che il suo amore non era corrisposto e quindi uccise la fanciulla gettandola dalla torre. Il cavaliere templare che amava tanto la ragazza, a causa del dolore provato, decise di partire per la Terra Santa. Poi, dopo la sua morte, sembra che sia stato seppellito nei pressi del castello.

Italia, luoghi del mistero:Castello di Moncalieri

 

Il “Tesoro di li diavuli” a Palermo

Un’altra tappa fra i luoghi del mistero in Italia ha come protagonista il Palazzo della Zisa a Palermo. Si racconta che all’interno di questo palazzo si troverebbe un ampio tesoro, che apparteneva in origine ad un sultano arabo. Il mito racconta di un amore tra i due giovani a cui si oppose il sultano del Libano, che era padre del ragazzo.

I due innamorati, per potersi sposare, furono costretti a scappare fino a Palermo. Qui il figlio del sultano fece costruire il palazzo e vi nascose il tesoro di famiglia, dopo averlo sottratto al padre. Nessuno poteva accedere al tesoro, perché quest’ultimo era protetto da un sortilegio.

Un giorno all’improvviso la giovane sposa venne a sapere del suicidio della madre. Non esitò un attimo e ritornò in Libano, dove, distrutta dal dolore, a sua volta si tolse la vita. Anche il giovane marito, in preda alla disperazione, si allontanò da Palermo cominciando a vagare, fino a quando non morì.

Il tesoro da allora rimase nascosto nel Palazzo della Zisa. Adesso l’unico modo per accedere a queste ricchezze consisterebbe nel contare in maniera precisa il numero dei diavoli ritratti nell’affresco della sala della fontana.

Italia, luoghi del mistero:Palazzo della Zisa
 

Italia, luoghi del mistero:Palazzo della Zisa

 

I faraglioni di Aci Trezza

Rimaniamo ancora una volta in Sicilia e spostiamoci ad Aci Trezza, una frazione del comune di Aci Castello, in provincia di Catania. Qui è possibile vedere dei meravigliosi e giganteschi faraglioni, detti dei Ciclopi. In questo episodio ritroviamo tutto il valore del mito greco, che ci lascia stupire riportandoci direttamente alla leggenda di Ulisse.

Si narra che questi massi che oggi costituiscono i faraglioni siano stati lanciati dal ciclope Polifemo ad Ulisse, per affondare la sua nave. Ad un livello più generale la leggenda dei faraglioni di Aci Trezza fa parte di quei luoghi siciliani legati al mito dei giganti.

Italia, luoghi del mistero:Faraglioni di Aci Trezza
 

Italia, luoghi del mistero:Faraglioni di Aci Trezza

 

I Giganti di Mont’e Prama

Nella zona di Mont’e Prama, nei pressi di Cabras in Sardegna, possiamo ammirare delle sculture nuragiche che sono chiamate Giganti. Naturalmente la loro denominazione così particolare è dovuta all’imponenza di queste statue, che sono alte più di due metri. I Giganti di Mont’e Prama rappresentano dei guerrieri, che, secondo la leggenda, avrebbero avuto il compito di proteggere una tomba.

Hanno una caratteristica molto particolare nel loro volto, perché i loro occhi sono decisamente concentrici. Gli studiosi si sono molto cimentati nel cercare di capire con quale strumento le popolazioni antiche avessero realizzato questi occhi così particolari. Inoltre molti archeologi hanno cercato di capire la funzione più specifica di queste statue e il motivo della loro realizzazione. Tuttavia le notizie a questo proposito rimangono avvolte nel mistero.

Italia, luoghi del mistero:Giganti di Mont'e Prama
 

Italia, luoghi del mistero:Giganti di Mont'e Prama
 

 

Castel Del Monte di Andria

Ad Andria, in Puglia, troviamo Castel Del Monte. È un edificio che è stato costruito nel Medioevo e si distingue per la sua peculiare forma ottagonale. Castel Del Monte è stato realizzato per volontà di Federico II. Non si sa bene quale fosse la sua funzione e perché questa struttura sia stata realizzata obbedendo a dei canoni stretti e rigidi dal punto di vista matematico.

Oggi fa parte dei beni dell’UNESCO e molti studiosi, analizzando anche tutti gli elementi simbolici che ritroviamo all’interno di questo castello, pensano che sia un luogo legato all’ordine dei cavalieri templari.

Italia, luoghi del mistero:Castel Del Monte di Andria
 

Italia, luoghi del mistero:Castel Del Monte di Andria

 

La città sotterranea di Osimo

Un altro luogo ricco di mistero lo possiamo ritrovare ad Osimo, in provincia di Ancona. Sotto questa cittadina troviamo un labirinto che collega alcuni dei più importanti palazzi del luogo. In questo posto possiamo ritrovare tantissimi simboli ancestrali alchemici. Non è stata trovata una precisa spiegazione sul significato di questi elementi simbolici.

Sappiamo però che fu attraversato dai cavalieri di Malta e dai templari che avevano scelto questo luogo sotterraneo per portare avanti le iniziazioni dell’ordine. All’interno di questo labirinto troviamo anche delle sculture che raffigurano delle divinità pagane, come Dionisio e Mitra, e delle altre statue che evidenziano mostruose creature.

I simboli presenti in questo labirinto fanno pensare, anche per la loro disposizione, al famoso Libro dei Morti di origine egizia.

Italia, luoghi del mistero: città sotterranea di Osimo
 

Italia, luoghi del mistero:città sotterranea di Osimo
 

Italia, luoghi del mistero:città sotterranea di Osimo

 

La Certosa di Bologna

Si tratta del cimitero monumentale della Certosa di Bologna. Proprio qui possiamo rintracciare la tomba Legnani. In quest’opera rintracciamo diversi simboli tipici della cultura massonica. Ma non è tutto: sappiamo che questo cimitero cominciò ad essere utilizzato in un’epoca in cui l’esoterismo e la massoneria hanno incontrato il loro massimo sviluppo, ma si narrano anche altri episodi misteriosi intorno a questo luogo. Sarebbero episodi paranormali con avvistamenti di fantasmi ed oggetti che si spostano in maniera molto strana.

Il cimitero monumentale è comunque molto importante anche dal punto di vista architettonico e merita di essere visitato anche indipendentemente da queste leggende misteriose. Nel corso del tempo è stata una meta molto appetibile da parte di alcuni grandi personalità, fra le quali possiamo ricordare Giosuè Carducci e Charles Dickens. All’interno del cimitero possiamo visitare anche la chiesa di San Girolamo e il Chiostro Terzo.

Italia, luoghi del mistero:Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna
 

Italia, luoghi del mistero:Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna
 

Italia, luoghi del mistero:Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna
 

Misteri d'Italia, Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna