Arte, Ambiente, Cultura e Informazione
I Poeti di Terzo Pianeta

Libero Alearno

E’ tra le righe bianche, nell’incontro e scontro tra le parole che si trova la musica, così negli intervalli o negli accenti, si svelano le parole.

Poesia e Musica. Identico respiro, cambiamento e movimento continuo ch’è rivelazione dell’Anima universale. Catturarla, farne fotografia, é la vana pretesa d’ucciderne l’emozione che vive nell’evoluzione e nel perpetuo mutamento.

In un vuoto colmato, si rimane colpiti senza possibilità d’opporsi e resistere, niente d’afferrabile o visibile, ma con violenza s’apre un varco tra le budella, lasciando un’ elevazione che non é propria dell’uomo, ma che diviene eco d’un’ informazione che non ha “ragione”, neppure scavando tra le righe o tra le note.

 


«L’espressione è movimento, istinto che prende vita nell’attimo e non ha fine.
È il “se fosse”, nucleo del cambiamento.
Non siamo in grado di darle forma, tantomeno di reprimerla»