“Sole di voglia”, di Libero Alearno

A Drop of Golden Sun, per gentile concessione di Adrian Campfield

 
 

Sole di voglia

di Libero Alearno

 

Sudo, fletto, godo al bruciare del Sole,
com’un gatto m’allungo,
sale l’umore
effetto medico depura fegato
e libera/mente
s’un’amaca dondolante…
Gronda la fronte
e curva la goccia sul labbro ridente…
fermo…
assaporo il movimento…
aumenta il calore
e torno piano all’onda lenta d’un mare immaginato
in cui m’inabisso e risorgo
al Sole che batte,
dona svarioni
liquidi persi,
lasciati cadere
in notte di miele
ch’attende di voglia
l’indomani mattina.

 
 
 
 

Skip to content