Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

“Siamo, non siamo”, composizione di Mirela Stillitano

 
 

Siamo, non siamo

di Mirella Stillitano

 

Possiamo abbracciarci per affondarci
meglio le unghie nelle spalle

fare l’amore per ingannarci o lasciarci
ingannare con violenza dall’amore
senza protestare per il dolore.

Possiamo non desiderare di appartenerci
conservare il lusso di non comprenderci
continuare a fraintenderci, vivere
come una lenta pena e assuefarci;
non togliere mai la coltre oscura

che ci avvolge, non lasciarci baciare
o ferire dagli aculei fastidiosi del sole.

Possiamo non darci un nome
rimanere un’ipotesi vitale e perenne.
Ogni cosa certa e illuminata è morta,
è svelata, ogni cosa nominata esala
l’ultimo respiro del dubbio.

 
 
 
 

Immagine in evidenza:
Aykut Aydoğdu, Geometry