Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

“Assenza”, di Giorgia Deidda

István Sándorfi (1948-2007), Madeleine

 
 

Assenza

di Giorgia Deidda

 

C’è una vita dentro di me.
E’ l’assenza, non preghiera, delle cose lontane.
E’ il guardare la pellicola da vicino
e toccarne gli arabeschi e le intarsiature,
è godere della bellezza nascosta
nelle cose dimenticate,
è guardare
senza rimpianti i propri occhi, è guardare
quelli degli altri senza più paura.