Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

Virtual friend

Virtual friend

(Roberto Busembai)

 
 

Gli affetti non hanno identità,
pur fossi lontano un anno luce,
io di te sentirei il calore,
il profumo e il sapore,
e del bacio proverei
lo stesso tremore,
sconosciuta presenza,
di un nominato virtuale,
io di te sento il respiro,
il pensare e il tuo timore,
sento di te pure un amore,
quello dell’essere uguale,
pure in quell’anno luce
distante.

 
 

foto di Roberto Busembai