Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

Rinascita, poesia di Giorgia Deidda

 
 

Rinascita

di Giorgia Deidda

 
 

Fermati con me oltre le sponde, dietro il bosco
Fermati con me ed ascolta;
Questo dunque è il cielo: una grande sospensione.
Il cuore degli uomini è cosa vecchia ormai –
Io vedo nelle insenature del corpo, dentro gli occhi,
Scorgo il visibile e l’invisibile, studio la scienza della gente,
Ciò che dice e quello che non dice.
Scriverò dei tuoi capelli e della tua bocca, che si arricciano un po’
Quando t’arrabbi,
E poi scriverò delle volte in cui ci siamo parlati senza mai parlare,
delle battaglie degli orrori della guerra fracida,
Mentre te ne stai davanti, con il cuore nudo
A ridere di tutto questo.