Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

Non devi gridare più forte

 

Non devi gridare più forte

di Marco Bo

 

Non devi gridare più forte perché io ti possa sentire,
capire….
è che a me tremano i polsi e sento il gelo scendere come foschia nelle vene
perché
siamo così fragili
siamo così piccoli
che
tra il tuo dire il mio ascoltare e comprendere e poi rispondere
e il tuo comprendere
sono trascorsi secoli di silenzi
come un fiume in piena presso queste dimenticate periferie del mondo

Forse un giorno ci incontreremo ancora
forse no
forse un giorno impareremo a leggere il silenzio
per il momento null’altro sappiamo
ma tu non devi
gridare più forte perché io ti possa sentire, capire
poiché il tuo cuore è qui davanti a me nudo e fragile
come un guanto rivoltato dentro fuori

Il tuo cuore sa
riconoscere il mio abbraccio
il mio cuore sa
riconoscere il tuo
e allora nulla dobbiamo temere
non siamo dimenticati
sotto questo cielo di periferia
al momento siamo soltanto
così lontanamente vicini

 

“Silent Love”, dipinto di Delawer Omar