Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

“Esercizio d’amore”, poesia di Antonella Delloro

 
 

Esercizio d’amore

di Antonella Delloro

 
 

Io sto
con il deserto,
sto con il mare.

Sto col fragore
che anticipa l’onda
e il silenzio
della deriva.

Con la vertigine
che quasi mai
m’abbandona
e della vita
la danza in salita.

Sto col barlume
della speranza
e con la speranza
perduta,
con gli occhi
che anelano all’oltre
ed il cuore
che vuole guardare.

Irrequietezza
e permanenza,
mio senso di separazione.

Sto con il lampo
dell’intuizione
ed il tuono maestoso
del temporale,
il mio dolce abisso
e la mia dannazione.

Sto con la mia sete feroce
e la mia fame.

Io sto con la pioggia di marzo
che repentina
sorprende,
cambiando stagione,
e l’ode mattutina
di aprile.

Non ho un servo
e non ho un padrone,
io sto con me
– esercizio d’amore -.

E anche da me
spezzo a una a una
le mie catene.