King Camp Gillette, storia del genio inventore, il rasoio di sicurezza

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
 
Storie di lodevole ingegno, adombrate dall’uso quotidiano, ogni oggetto custodisce e d’esempio, l’immarcescibile rasoio di sicurezza, emerso dall’estro dell’inventore e imprenditore statunitense King Camp Gillette.

L’invenzione, adoperando questo termine nel senso più ampio e l’imitazione sono le due gambe, per così dire, su cui la razza umana ha camminato nella sua storia.
William James

King Camp Gillette, da ramo paterno, pare annoverasse ascendenti ugonotti — protestanti francesi di confessione calvinista — emigrati in Gran Bretagna al tramonto del sedicesimo secolo, terra da cui, il 20 marzo 1630, l’arcibisavolo Jonathan (1605-1677), assieme ai fratelli Nathan (ca.1613-1689) e Jeremiah (1610-1676) — trascinato dal flusso di inglesi all’avventura in Nord America, protrattosi fin al 1691 — emigrò salpando da Plymouth, centro portuale dell’Inghilterra sudorientale, a bordo della Mary and John, nave di proprietà del magistrato, ufficiale e funzionario coloniale, Roger Ludlow ed al comando del Capitano Thomas Squib, giunta nell’insediamento della Baia del Massachusetts, nella regione un decennio prima battezzata New England dall’esploratore, marinaio e scrittore britannico, John Smith.
 

Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
Frank Vining Smith (1879-1967), Galleon Mary and John

 
Preceduto da Adell (ca. 1849-?), Lena (ca. 1850-?), Matt (ca. 1852-?) e George H.(1853-?), King nacque il 5 gennaio 1855 nel Wisconsin, precisamente a Fond du Lac, capoluogo d’omonima Contea nella quale il fanciullo restò poco tempo, trascorrendo gran parte dell’infanzia nell’Illinois — dove nel 1862 sarebbe nata la sorella minore Fannie (1862-?) — dato il trasferirsi a Chicago dei genitori, Fanny Lemira Camp (1827-1926) — madre autoritaria ed appassionata gastronoma autrice di libri con personali ricette quali White House Cook Book e Mrs Gillette’s Cook Book — e George Wolcott (1824-1929), nel Gioiello del Midwest ricominciando da titolare di una ferramenta.
 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
 
Nel 1871, la famiglia sopravvisse all’incubo del Great Chicago Fire, immane e catastrofico incendio divampato intorno alle 21:00 dell’8 ottobre in una stalla-granaio e che, ardendo per i successivi due giorni con la complicità di proverbiale vento ed intensa siccità, incenerì circa 9 chilometri quadrati della città, mietendo oltre duecento vittime e lasciando quasi un terzo della popolazione senza dimora, nonché, ovviamente, devastandone le attività commerciali, tra le quali l’utensileria dei Gillett, essi dunque decisero di traslocare ancora e stavolta fidando speranze a New York. Nella metropoli, George Wolcott intraprese professione d’agente di brevetti e di mestiere cogliendo meraviglia, cominciò a tesserne fiabe per i figli: stravaganti ed illuminate immagini d’umana mente, che storia vuol abbian destato nel più giovane King Camp Gillette, ingegnosa fantasia e desiderio di su sé scommettere, dal tempo difesi e custoditi sin a concretizzazione, avviando itinerante carriera nel commercio e parallelamente, appunto estro liberando alla ricerca d’inedite creazioni.
 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
Benjamin J. Falk (1853-1925), King Camp Gillette, ca. 1906

 
Ottenuti quattro brevetti di modesto riscontro, nel 1890, Gillette convolò a nozze con Atlanta Ella (1865/1868-1951), quartogenita del petroliere Richard Alanson Gaines (1835-1868), dalla quale ebbe in dono unico erede, King Gaines Gillette (1891-1955), allorché l’ingegnere meccanico, William Painter (1838-1906), aveva ideato il tappo a corona destinato a bottiglie contenenti bevande gassate, acquisendone esclusiva con la registrazione delle patenti, 468.226 e 468.258 e nello stesso anno, fondando la Crown Cork & Seal Company — odierna Crown Holdings, Inc — producendo altresì lattine riservate a bibite ed alimenti, chiusure metalliche, imballaggi e dal 1898, un particolare dispositivo a pedale pensato per semplificare e velocizzare l’utilizzo delle suddette capsule con l’intento di promuoverle presso gli imbottigliatori ed intuizione, riscosse tal apprezzamento, da imporle a livello globale.
 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
William Painter (1838-1906), brevetto 468.226, 1891

 
Disilluso dagli obiettivi rincorsi e mancati per due decadi, nel 1894, King Gillette trovò lavoro in qualità di venditore nell’azienda di Painter, dal quale, lungimirante, ricevette suggerimento di studiar qualsivoglia oggetto usa e getta, affinché fosse al contempo, d’agevolazione alle persone in situazioni comuni e fonte di celeri ricavi a conseguenza di distribuzione su vasta scala:

«King, you always think about inventions, you always try to invent something worthwhile. Why not invent something like Crown Cork which, once used, is thrown away, so that audiences have to keep coming back for more until the end of the chapter? For every new client you get, you lay a permanent foundation for profit».

«Mr. Painter, but how many things are there that everyone uses like corks and pins and needles?»

«You don’t know, King. I do not know. Nobody knows. You may not hit anything like the cork. However, it certainly won’t hurt to think about it».

Sprone trasmutò in inspirazione nel 1897, quando King Camp Gillette, riflettendo sugli iconici rasoi a mano libera — tra i primi forgiati, a Sheffield nel 1680 — esigenti meticolosa abilità, oltreché costante manutenzione osservando accurata e regolare affilatura tramite coramella — lembo di cuoio cosparso di pasta abrasiva — ebbe miraggio d’una lama, richiedente singola molata in fase di produzione, garante sicurezza e da gettare ad impiego terminato.

A friend of mine asked why I could not invent something that everybody would use and throw away afterwards, and then come back for more. Except pins, I could think of nothing. The next day I dropped my razor and damaged the edge. Then the idea came.
King Camp Gillette

Sospinto dal desiderio di concretare quanto pionieristicamente visionato, King Camp Gillette — tenendo a riferimento precedenti modelli di Frederick William A. Kampfe (1851-1915) — si procurò il necessario materiale per assemblare rudimentale prototipo avente lama verticalmente posizionata sopra minuscolo manico in legno e stringendo speranze, nel 1899 depositò brevetto; inaspettatamente però, i periti incaricati di valutazione, negarono a progetto approvazione, ritenendone inattuabile l’immissione sul mercato a costi contenuti. Nondimeno, Gillette reagì a deludente diniego mantenendo convinzione sul progetto e caparbietà, concentrata a scovare migliorie, da fato venne gratificata, sul cammino il pervicace inventore incontrando William Emery Nickerson (1853-1930), esperto e brillante meccanico laureatosi all’ateneo Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Sodalizio vide Nickerson rielaborare l’originale disegno concependone campione dal manico maggiormente robusto, dal telaio perfezionato nell’alloggiamento della lama, nel mentre Gillette occuparsi dei finanziamenti a sostegno del proposito, sin al gettar le fondamenta, nel 1901, della American Safety Razor Company, nel 1901, inoltrando ad ente responsabile proposta modificata ed a distanza di ventiquattro mesi — superando iniziale ostacolo rappresentato dalla difficoltà di lavorazione dell’acciaio, sottile ed economico — entrò in commercio confezione composta da rasoio e separate lamette, marchio Gillette.
 

Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
King Camp Gillette, brevetto 775.134, 1901

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
Prototipo rasoio a lametta, 1901

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
 
A dispetto di quanto bramato, vendita irrisoria e costi di produzione superiori rispetto al prezzo deciso, caratterizzarono negativamente la prima annata, King Gillette ovviando al problema attuando un fitto lancio pubblicitario a mezzo stampa, effigiando le confezioni del proprio volto e regalando i manici, nella personale certezza che elargizione avrebbe spinto all’acquisto delle lamette e benché sopportando a denti stretti un periodo in forte perdita, tempo gli rese ragione, nel 1906 — un biennio dopo aver ribattezzato società al nome Gillette Safety Razor Company — milioni delle stesse esplodendo sul mercato con immane ricavo di ritorno, per di più maggiorato dallo scoppio del primo conflitto mondiale, in quanto ogni soldato statunitense venne rifornito dalle autorità governative di un kit compatto per la rasatura, inserito in apposita custodia, fregiata con le insegne militari di esercito e marina USA.

Prima che gli effetti sortiti Grande Depressione (1929-1939) e l’investimento di forti somme in proprietà ne minarono seriamente patrimonio fin a quasi sfiorar bancarotta, Gillette decise — negli anni in cui era annoverato fra le personalità più celebri e facoltose del Pianeta — d’orientarsi ad intimi e datati ideali, di assidua fede socialista-utopica, alle pagine di più libri affidando personali e convinzioni riguardo a comunità d’individui in globale collaborazione, egli sentitamente credendo nella potenza della concordia fra uomini come fonte d’armonia e condiviso benessere, in The Human Drift (1894), caldeggiando l’erigere d’un’immensa città interamente sostentata dalle cascate del Niagara, nonché di un’unica società per azioni a gestione pubblica dell’industria; tematiche sociali e pacifiste furono invece affrontate in The ballot box (1897), World Corporation (1910) e The People’s Corporation (1924).
 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
 
Dopo aver vissuto in risoluto e fiducioso tendere ai propri orizzonti, King Camp Gillette, il 9 luglio 1932, esistenza silenziò alla celeste volta di Glendale, Los Angeles, e suolo del Forest Lawn Memorial Park ne accolse settantasettenni spoglie.

I was a dreamer, and looking for gold at the foot of the rainbow.
King Camp Gillette

 

Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
1904

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
1905

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
1911

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
1915

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
1920

 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
 
Ritratto dell'inventore ed imprenditore, King Camp Gillette, padre dell'immarcescibile rasoio di sicurezza • TerzoPianeta.info • https://terzopianeta.info
 
 
 
 

Skip to content