Arte, Ambiente, Cultura e Informazione

Il Festival della Canzone di Viña del Mar

 
 
Vina Del Mar, in Cile, è una città piena di belle spiagge e attività rilassanti, ma quello che la rende famosa in tutto il mondo è un evento musicale considerato il più importante in Nord e Sud America.

Ogni anno si svolge il Festival della Canzone Internazionale di Viña del Mar che riunisce musicisti provenienti da tutto il mondo per “giocare e competere” per la migliore Folk Song e per la Miglior Canzone.

Tra i vincitori nel corso degli anni si sono susseguiti musicisti e cantanti provenienti da Italia, Spagna, Argentina, Colombia, Germania, Australia, Costa Rica, Francia, Grecia, Israele, Paesi Bassi, Perù, Repubblica Dominicana, Uruguay, Canada, Islanda e, Naturalmente, Cile…

Il Festival della Canzone Internazionale di Viña del Mar 2013 è stato forse quello più denso di talenti internazionali e certamente con gli interpreti più famosi vedendo la presenza di una superstar come Elton John che con il suo classico “Your Song” incantò il pubblico.

Nel Cile quello che è diventato uno dei più importanti festival musicali del mondo, certamente il più importante in America Latina, è nato nel febbraio del 1960. Nel 2017, dopo più di mezzo secolo , l’evento continua a sprigionare l’arte da uno splendido anfiteatro ospitando una variegata schiera di artisti e ospiti intenazionali.

Quest’anno Vina del Mar ha segnato la riconquista americana di Isabel Pantoja e la presenza dell’artista latina del momento, Maluma, oltre a quella di un rappresentante della memoria collettiva del mondo come Olivia Newton-John.
 

 
La 58 esima edizione, svoltasi dal 20 al 25 febbraio, tra gli altri ha visto la partecipazione dei Los Fabulosos Cadillacs, che con più di 30 anni di carriera è conosciuto come uno dei più importanti gruppi rock latino-americani. Dei Camila, band mexicana che fa Pop dal 2005, con più di 700.000 copie vendute in America Latina nel 2016. Del cantante e cantautore colombiano Juan Luis Londoño Arias, meglio conosciuto con il nome d’arte Maluma.

Al festival ha partecipato anche la cantante Olivia Newton-John, nota per la sua lunga carriera nel cinema, soprattutto per il ruolo di Sandy Olsson in Grease.
 

Isabel Pantoja

Su tutti la stella al Festival della Canzone Internazionale di Viña del Mar è stata l’attesissima cantante spagnola. 50 dischi di platino, 8 dischi d’oro e 1 diamante questi sono i numeri di un’incredibile carriera artistica che ha visto anche momenti oscuri come quello appena terminato dal quale è appena riemersa uscendo dal carcere.
 

 
Orgogliosa ed emozionata, Isabel Pantoja si è riproposta al suo pubblico latino-americano a Vina del Mar. È conosciuta con il soprannome “de la tonadillera española” per la sua musica folkloristica e l’orchestrazione dei suoi brani.

Isabel ha scelto il famosissimo festival cileno per il suo primo concerto internazionale dopo aver scontato due anni di carcere per riciclaggio di denaro. Il pubblico l’ha accolta con un applauso e lei ha cantato “Del olvido al no me acuerdo”, “Marinero de luces”, “Buenos días tristeza” e “Pasó tu tiempo”. In onore di Juan Gabriel, famoso cantante, attore e compositore conosciuto anche con il soprannome di El Divo di Juarez” deceduto nel 2016, ha interpretato la canzone “Te lo pido por favor”.
 

 
Isabel Pantoja ha mostrato la sua felicità per la sua presenza e vittoria al festival dichiarando:

“Sono una donna di poche parole, ma voglio ringraziare per avermi dato la possibilità, per la prima volta nella mia vita, di percorrere La Quinta Vergara (il parco). Oggi posso cantare e, fino a quando Dio me lo tolglie, è tutto ciò che voglio continuare a fare “

Dopo aver ringraziato per il primo premio del festival, “il Gaviota Platinum” ha avuto anche modo di mostrare il suo carattere arrabbiandosi per il comportamento di alcuni membri della giuria. “Ci sono molti posti per parlare, non la prima fila. Chiunque sia, un artista deve essere rispettata“, ha detto prima di cantare. “È stata la mia vita